ECCO LA JUVE ANTI CROTONE

È di nuovo Crotone-Juve, 11 anni dopo l’unico precedente tra le squadre, i bianconeri tornano allo Scida. Allora il risultato fu 0-3, quello che si augura oggi Allegri nonostante un inevitabile turnover. Dopo un mese di fuoco, per la Juventus arriveranno adesso 3-4 gare sulla carta più agevoli e ideali per dare minutaggio a chi finora ha visto meno il campo. Su tutti chiaramente Pjaca. Il gioiellino croato è il più atteso dai tifosi e Allegri ha già rivelato ieri in conferenza che sarà della partita dal primo minuto. Idem dicasi per Dani Alves, anch’egli sotto osservazione da parte della critica. Difficile pretendere granché dal brasiliano reduce da un perone rotto, ma quantomeno un atteggiamento diverso mostrato domenica nei minuti finali contro l’Inter. Il resto della formazione sarà quella dell’ultimo periodo, con Rugani al posto dell’acciaccato Chiellini e Rincon per Khedira. Non è da escludere anche l’impiego di Sturaro o al posto proprio di Rincon o addirittura largo a sinistra, nella zona Mandzukic, anche se è difficile pensare che Allegri possa rinunciare all’unico vero insostituibile in questo momento per la sua nuova Juve.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here