MILANO CANDIDATA A CAPITALE DEL POST BREXIT

Una task force per portare a Milano il capitale umano che dopo la Brexit cerca una nuova sede. Il ministro dell’Economia Padoan e il ministro degli Esteri Alfano insieme al sindaco Sala per lanciare la candidatura del capoluogo lombardo ad ospitare l’Agenzia europea del farmaco.

Ma non è tutto perché l’obbiettivo è anche quello di incentivare le imprese a mettere base a Milano, soprattutto con condizioni favorevoli per aziende e imprenditori, oltre che con benefici sulla "tassazione personale" per i dipendenti che si trasferirebbero in città.

Cogliere l’opportunità post Brexit per Milano diventa fondamentale, non solo per il panorama economico e finanziario, ma anche per i vantaggi che porterebbe alla città intera grazie a tutte le persone che graviterebbero attorno al capoluogo lombardo. La decisione finale sulla prossima sede dell’Agenzia europea del farmaco verrà presa entro la fine delle vacanze e molto dipenderà dal dossier tecnico, che verrà presentato tra circa un mese. Per questo è molto importante un gioco di squadra tra istituzioni in una partita fondamentale per il Paese intero. 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here