L’ASSESSORA COCCO PUBBLICA SUL SITO DEL COMUNE I REDDITI DEL 2015

Alla fine ha vinto la trasparenza. Roberta Cocco, assessora del Comune di Milano, ha pubblicato sul sito dell’amministrazione meneghina la propria dichiarazione dei redditi. Si chiude così una polemica cominciata tra i banchi di Palazzo Marino con l’opposizione che tuonava chiedendo che anche l’ex manager Microsoft, attualmente in aspettativa proprio per svolgere il ruolo di assessora, rendesse pubblico il suo 730, così come avevano fatto tutti i membri della giunta Sala. Una questione che aveva tirato in ballo anche l’Anac, autorità anticorruzione, che aveva aperto un’istruttoria. Ma ora, tutto risolto. Anche l’ultima casella delle situazioni patrimoniali è completa. L’assessora ha dichiarato nel 2015 un reddito imponibile lordo di 224.069 euro e la proprietà di due fabbricati a Milano e uno a Sestri Levante. Pubblicate anche le quote e le azioni di partecipazione a società detenute. Paragrafo dove la Cocco, ha però commesso un errore. Riguarda il valore di ogni singola azione Microsoft. A spiegarlo è stato lo stesso sindaco.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here