I LUOGHI DEL CUORE FAI, AL QUINTO POSTO DITTA GUENZATI, IL NEGOZIO PIU’ ANTICO DI MILANO

I tessuti che ricordano la Scozia. Gli accessori inglesi. Un tuffo nel mondo anglosassone, ad un passo dal Duomo. E’ la Ditta Guenzati, il negozio più antico di Milano specializzato, appunto, in stoffe British. E’ questo angolo di Inghilterra che è finito nella top ten dei luoghi del cuore stilata dal Fai, il Fondo per l’Ambiente Italiano. Un pezzo di storia milanese che ha conquistato il quinto posto. Chiusa tra via Mercanti e piazza Cordusio, questa bottega conserva ancora molte tracce della sua storia, come l’imponente bancone dell’800 dove sono ancora visibili i segni utilizzati durante l’occupazione dalle truppe alleate, per misurare le stoffe.

La classifica del Fai riserva alla Lombardia anche altre soddisfazioni. Tra i luoghi più votati, al 42mo posto, c’è anche il Naviglio della Martesana. Conosciuto inizialmente come Naviglio piccolo, in contrapposizione al cugino Grande, questo corso d’acqua che si snoda per oltre 38 chilometri da Trezzo sull’Adda, concretizzava l’ambizioso progetto di congiungere Milano con il lago di Como. Al 71mo anche le sedi storiche dell’Università Statale di Milano. A livello architettonico rappresentano una ricca carrellata di stili, dal Razionalismo al Classicismo.

C’è poi il Castello di Mirabello a Pavia. Il giardino di Palazzo Malacrida a Morbegno e il Convento di San Nicola ad Almenno San Salvatore, nella bergamasca. Una classifica, quella dei Luoghi del Cuore, che dal 2003, anno in cui è nata, ha già permesso di recuperare 69 beni in 15 regioni. Piccoli gioielli tutti da visitare.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here