INDAGATA L’INFERMIERA CHE ACCUSO’ ANTINORI

Calunnia e false dichiarazioni al pubblico ministero. Queste le accuse che il Tribunale rivolge alla 24enne  Messouak, l’infermiera spagnola che ha accusato il Professor Severino Antinori di averle prelevato forzosamente 8  ovuli per poi reimpiantarli in 3 donne in lista attesa. Si ribalta clamorosamente la vicenda che vede imputato il noto ginecologo davanti ai giudici di Milano. Il Tribunale del Riesame presieduto da Cesare Tacconi poi ha disposto il dissequestro  di tutti gli ovociti fecondati  che erano stati sequestrati il 4 aprile dello scorso anno che tornano nella disponibilità di Antinori che potrà impiantarli nelle donne in trattamento presso la sua clinica. L’8 marzo prossimo una nuova udienza del processo dove questa volta imputata sarà la giovane infermiera. E’ una persecuzione contro di me, un gravissimo atto giudiziario aveva piu’ volte urlato ai nostri microfoni Antinori riferendosi alle accuse dell’infermiera.

<<…>>

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here