MILAN, I DUBBI SUL CLOSING

Il Milan si avvicina alla data del closing con la questione Donnarumma da risolvere. Le parole di Raiola: «Non ho mai parlato con i cinesi, prima voglio capire» non lasciano tranquilli i tifosi rossoneri. La sensazione è che comunque il rinnovo convenga a tutti ma pensare che Gigio chiuda la carriera al Milan sembra pura utopia. Oltre a lui la nuova proprietà sta pensando di rinnovare anche a Vincenzo Montella, in scadenza nel 2018. Discorsi che però vanno rimandati alla prossima settimana, quando, salvo colpi di scena si chiuderà l’era Adriano Galliani ma non quella di Silvio Berlusconi. Le notizie che rimbalzano stamattina raccontano di un nuovo cda composto da Fassone, Yonghong Li, Han Li e altri due italiani: l’avvocato Roberto Cappelli e il supermanager Marco Patuano. Non dovrebbero esserci dunque ne Galliani ne Barbara Berlusconi ma con ogni probabilità Silvio resterà presidente onorario. Resta invece ancora da capire chi saranno gli investitori, fatto che a pochi giorni dalla chiusura, come ha ricordato di recente anche Paolo Maldini, non può lasciare tranquilli. Solo a quel punto infatti si capirà quale futuro aspetta il Milan dalla prossima stagione.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here