VOGHERA, ARRESTATA INFERMIERA PER MALTRATTAMENTI SU ANZIANI

Un’operatrice socio sanitaria di una casa famiglia di Voghera è stata arrestata con l’accusa di maltrattamenti su anziani. La donna è stata incastrata dalle telecamere messe all’interno della struttura dopo che i parenti degli ospiti hanno notato lividi sugli anziani. Tutto accadeva in una semplice abitazione in una palazzina di Voghera adibita a casa famiglia dove vengono ospitati alcune persone. Nessuno dei vicini di casa ha mai notato movimenti sospetti o sentito urla e grida, ma a quanto pare nella struttura accadeva di tutto. La donna arrestata è romena e abita a Pavia, dove al momento è agli arresti domiciliari. Noi abbiamo provato a parlare con chi lavora nella struttura, ma non ci hanno voluto incontrare.

Le indagini sono partite dalle segnalazioni dei parenti degli ospiti che avrebbero notato sul corpo degli anziani alcuni lividi. Da  qui è stata avviata un’indagine e sono state posizionate delle telecamere, dalle quali è emersa un’amara verità. Come si vede dai video, gli anziani vengono strattonati, scaraventati e insultati. Però da fuori non veniva visto né sentito nulla, se non un’inserviente con un tono di voce un po’ più alto. A Voghera l’arresto dell’operatrice ha subito suscitato reazioni e anche chi fa il suo stesso lavoro è indignato. Il primo cittadino, inoltre, dopo quello che è successo, raccomanda controlli più stringenti nelle strutture per anziani.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here