PAURA A MOZZATE, ESPLOSIONE IN UNA PALAZZINA

 

L’appartamento completamente distrutto è ancora ben visibile. Gli infissi divelti, le macerie sulla strada. Siamo a Mozzate, una manciata di chilometri da Como dove ieri sera l’abitazione al secondo piano di questa palazzina, in via Gorla, è rimasta coinvolta in un violento scoppio.

In quel momento, intorno alle 19, in casa c’era il proprietario, un uomo di 47 anni, rimasto pesantemente ferito. L’uomo si trova al centro grandi Ustioni del Niguarda, con ferite gravi al volto e a un braccio. Coinvolta lievemente anche una vicina di casa.

L’esplosione ha divelto la porta blindata e ha provocato il crollo di alcuni muri non portanti dell’abitazione. In via precauzionale però tutta la palazzina è stata evacuata. Si cerca intanto di capire quali siano le cause.  L’ipotesi più attendibile è la fuga di gas. Poche ore prima dell’incidente, però, nella casa pare fosse intervenuto un tecnico per il controllo della caldaia. Particolare, questo, sul quale si continua a indagare.      

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here