IL PAPA A MILANO, OBIETTIVO SICUREZZA

Milano in sicurezza per la visita di Papa Bergoglio . Dopo il vertice in prefettura la notizia che il 25 marzo ci saranno due zone super blindate, piazza Duomo e via Salomone. In piazza Duomo ci sarà l’appuntamento con l’ Angelus mentre in via Salomone ci sarà la visita alle case popolari e il momento di preghiera con il pontefice. Un migliaio gli agenti della Polizia locale distribuiti sulle strade della città. Il Santo Padre si sposterà in città con l’auto scoperta. I fedeli potranno accedere in centro da 9 ingressi presidiati dalle forze dell’ordine che saranno mobilitate dall’una di notte di venerdi alle 24 del sabato. L’obiettivo, fa sapere l’assesssore alla sicurezza Rozza,  non è impedire l’accesso ma permettere che tutti i cittadini  possano incontrare  il Papa in piena sicurezza. Tra le tappe di Papa Bergoglio anche quella al carcere di San Vittore: il pontefice ha espresso il desiderio di incontrare tutti i detenuti e il personale. Anche qui previsti dispositivi di sicurezza e un punto stampa all’entrata del carcere. Il comune di Milano presterà agenti di Polizia locale anche al comune di Monza dove si terrà l’appuntamento clou della visita meneghina del pontefice, quello con la santa messa nel grande parco dove sono attese almeno 600.000 persone.

<<…>>

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here