L’Inter di Suning pensa in grande

L’Inter vuole rientrare a tutti i costi nell’elite del calcio: ecco perchè Suning ha intenzione di chiudere almeno quattro grandi colpi nel mercato estivo (uno per ruolo), così da rendere l’attuale rosa ancor più competitiva. Molto dipenderà dalla conferma o meno del direttore sportivo Piero Ausilio, in scadenza di contratto il prossimo giugno. Qualora dovesse restare, due giocatori sarebbero molto vicini a vestire la maglia nerazzurra: Ricardo Rodriguez, terzino sinistro del Wolfsburg, con il cui agente Ausilio ha già avuto numerosi colloqui e per il cui tesseramento resta da trovare l’accordo col club tedesco, che pretende tutti i 22 milioni di euro della clausola rescissoria. Domenico Berardi è l’altro talento verso cui l’attuale ds dell’Inter ha un debole: è stata già raggiunta un’intesa di massima tra le parti, con l’attaccante classe ’94 che ha respinto più volte le avances della Juventus per poter dire sì al progetto futuro dell’Inter. Anche in questo caso però si dovrà trovare una soluzione con il club proprietario del cartellino, quel Sassuolo che non ha mai regalato giocatori a nessuno (vedi Nicola Sansone al Villarreal) e che chiederà 25 milioni di euro per privarsi di Berardi in maniera definitiva. Al di là della permanenza o meno di Ausilio, Suning ha tutta l’intenzione di prendere anche un grande difensore centrale (il preferito resta Manolas) e un centrocampista centrale di assoluto livello: qui la priorità è Verratti, ma l’impresa è più che ardua. In mezzo al campo però ci sono delle alternative al fenomeno del PSG: su tutte citiamo Strootman, che darebbe esperienza e fisicità al centrocampo dell’Inter, già ricco di talento e prospettiva soprattutto dopo l’arrivo di Gagliardini dall’Atalanta lo scorso gennaio.

1 COMMENTO

  1. Si parla solo di un eventuale trasferimento di Conte all’Inter, ma è da escludere invece un ritorno alla Juve se Agnelli lascia la presidenza?
    Junior, tifoso Inter

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here