VIA SALOMONE SI PREPARA AD ACCOGLIERE IL PAPA, NONOSTANTE TUTTO

Preparativi in corso nel quartiere case bianche in via Salomone a Milano per l’arrivo di Papa Francesco previsto il prossimo 25 marzo. Gli abitanti della zona attendono con trepidazione il pontefice nonostante la situazione di degrado sia visibile a tutti. Furti, spaccio, atti vandalici sono quasi la quotidianità per chi abita qui. Solo negli ultimi 4 giorni è stata incendiata un’auto appena immatricolata,  sono state prese a sassate le vetrate del centro anziani gestito dalla Caritas e danneggiata la cappelletta che ospita la piccola statua della madonna vicino alla stazione dei Carabinieri di via Dama, il luogo dove il 25 marzo Papa Francesco si fermerà in raccoglimento sotto gli occhi di migliaia di persone. Il comune sta cercando di ripulire la zona e di fare ordine, sono già state portate le transenne e la parrocchia sta organizzando una serie di eventi ma chi vive qui scuote la testa rassegnato al fatto che dopo la visita del papa tutto tornerà come prima.

<<…>>

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here