MILANO RICORDA LE VITTIME DI MAFIA

943 nomi hanno risuonato in piazza Capuana, a Milano, in occasione della giornata in memoria della vittime innocenti di mafia promossa da “Libera”. Una coloratissima platea di studenti, tra farfalle e bandiere, ha ascoltato gli interventi. E proprio a loro si è rivolto il sindaco Sala: “Non delegate la lotta, siate in prima linea”. Il primo cittadino ha inoltre promesso un impegno permanente per combattere le mafie a livello di città metropolitana. Le organizzazioni criminali sono infatti molto radicate nell’hinterland come ha ricordato Lorenzo Sanua, figlio di Pietro ucciso nel 1995 a Corsico.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here