MILANO BLINDATA PER L’ARRIVO DEL PAPA

In vista della visita del Papa, è scattato il piano sicurezza a Milano, potenziato dopo l’attentato di Londra. Saranno 2500 gli uomini delle Forze dell’ordine e 8000 i volontari impiegati. Atteso 1 milione di fedeli.

Tutto sarà gestito da una sala operativa dotata di sofisticati sistemi di controllo con monitor che mostreranno le immagini delle telecamere dislocate in vari punti della città e computer che supervisioneranno l’intensa giornata del Pontefice, dalla visita alle Case bianche di via Salomone, al Duomo, al Carcere di San Vittore fino a Monza e a San Siro.

Insieme ai militari sarà cospicua anche la presenza dei volontari: 3800 quelli della Curia e oltre 4000 quelli messi in campo dalla Protezione civile; il Soccorso sanitario conterà su 110 squadre a piedi e 64 ambulanze. Per motivi di sicurezza Palazzo Marino ha disposto il divieto di vendita di alcolici in piazza Duomo e a San Siro. Sigillati tutti i tombini e gli orologi pubblici lungo il percorso che sarà fatto dal Papa.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here