NAZIONALE, AMICHEVOLE DI LUSSO CON L’OLANDA

Dopo il 2 a 0 rifilato all’Albania nella gara di qualificazione ai Mondiali di Russia 2018, l’Italia scende di nuovo in campo. Questa sera, all’Amsterdam Arena, amichevole di lusso contra l’Olanda decisamente in difficoltà vista la qualificazione quasi sfumata dopo il pesante ko contro la Bulgaria e l’esonero dell’allenatore Blind. Per la Nazionale, si tratta comunque di un esame importante e i  precedenti sono favorevoli agli azzurri con otto vittorie a tre e otto pareggi.  Per il Mister è tempo di prove e cambiamenti. Il ct  sembra intenzionato a regalare minuti preziosi ai giocatori più giovani soprattutto in difesa. Con il forfait di Barzagli, tornato a casa per problemi personali – anche se poi è stato pizzicato in un noto locale romagnolo –  l’allenatore si affida a una difesa a tre  con  Rugani e Romagnoli affiancati al più esperto Bonucci. Tra i pali, Gigio Donnarumma che conquista così il titolo di portiere titolare più giovane della Nazionale italiana. Esterni di centrocampo Zappacosta e Darmian, Verratti al centro tra De Rossi e Parolo. Altro cambiamento in attacco con Eder che potrebbe affiancare Ciro Immobile. Una formazione decisamente meno offensiva rispetto a quella vista contro l’Albania. Formazione che dovrà tenere testa a quella che schiererà Grim, allenatore ad interim che farà di tutto per cancellare gli ultimi risultati negativi collezionati dagli Orange.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here