ADDIO ALLE PARATIE SUL LAGO DI COMO

Il presidente della Lombardia Roberto Maroni con l’assessore al Territorio Viviana Beccalossi e i consiglieri regionali hanno simbolicamente consegnato a Como i lavori che entro la fine di giugno consentiranno di sgomberare provvisoriamente il lungolago da quel che resta del cantiere delle paratie, l’opera pubblica bloccata da 8 anni di cui lo scorso ottobre la Regione ha revocato al Comune la responsabilità. I lavori, appaltati per 400.000 euro a un’impresa napoletana, inizieranno a breve e sono destinati a togliere reti, recinzioni e materiali di cantiere e a rendere parzialmente fruibile il lungolago in attesa dei bandi per la revisione del progetto e quindi la realizzazione delle opere idrauliche vere e proprie. Regione Lombardia ha quindi rescisso il contratto di appalto all’impresa Sacaim di Venezia. Dopo anni di polemiche e inchieste finalmente qualcosa inzia a muoversi e presto i comaschi torneranno a vedere il loro bellissimo lago.

<<…>>

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here