PARRUCCHIERA SI FA FARE LA PIEGA E VIENE MULTATA

Si è fatta fare la piega, ma non lo scontrino. E così in un salone di bellezza ad Oggiono, in provincia di Lecco, la Guardia di Finanza ha multato la parrucchiera titolare -rea di essersi fatta acconciare da una sua dipendente, nel suo negozio, senza emettere fattura. 500 € la sanzione, la piega più cara della storia. A ricevere la multa, la dipendente del salone di bellezza, che è stata fermata all’uscita dal negozio e ha dovuto spiegare l’accaduto. Una situazione che ha dell’incredibile e che ha suscitato l’indignazione di clienti e amici delle parrucchiere, che hanno mandato messaggi di solidarietà alle due ragazze.

Una situazione paradossale, che all’inizio sembrava uno scherzo, eppure poi si è rivelata una costosa realtà. Peccato che gli agenti non avessero considerato che la legge prevede che in caso di autoconsumo, le prestazioni al di sotto dei 50 € sono escluse dall’obbligo del rilascio della ricevuta fiscale. E dato che il costo della piega si aggira attorno ai 10 €, la sanzione è stata ritirata e vicenda tragicomica ora non resta che un brutto ricordo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here