PRESA BANDA DI BORSEGGIATORI SERIALI

Un vero e proprio emporio illegale è stato scoperto dai carabinieri  in un appartamento di via Padova a Milano. Tutto è partito dal furto di una borsa di un visitatore del salone del mobile che ha permesso di scoprire un bazar illegale di accessori di lusso, gestito da una banda di borseggiatori. Borse, occhiali da sole, portafogli, orologi griffati e poi gioielli e smartphone che venivano venduti in un appartamento di via Padova. A scoprire il deposito della refurtiva sono stati i carabinieri di Rho, che hanno arrestato tre uomini di origine peruviana, di 34, 36 e 60 anni, tutti con precedenti. Insieme a un complice cubano di 34 anni sono accusati di furto, ricettazione, uso di sigilli e strumenti contraffatti e possesso di documenti falsi. Nell’appartamento, oltre agli oggetti rubati, sono stati trovati anche documenti contraffatti e denaro, frutto dell’attività illegale.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here