NUOVA INTRUSIONE NELLA VILLA DI CELENTANO

Segni sulle finestre, forse provocati da un tentativo di scasso. Torna l’incubo furti per Adriano Celentano. Il cantante avrebbe infatti trovato alcuni infissi della sua villa, a Campesone di Galbiate, nel lecchese, danneggiati. 

Per i carabinieri di Lecco, dunque, un nuovo episodio su cui indagare che si aggiunge a quelli già denunciati dalla celebre coppia. Celentano e la moglie Claudia Mori già nelle settimane scorse avevano infatti parlato di possibili strane intrusioni, almeno tre, nella loro faraonica dimora. Una villa immersa nel verde, già presidiata da vigilanza interna ed esterna e ora, ancor più potenziata.

Il primo degli episodi risale al 19 febbraio quando qualcuno è riuscito a introdursi nella villa, arrivando addirittura a danneggiare l’auto di Claudia Mori. Un puro atto vandalico se si pensa che la borsa, benché all’interno della vettura, non fu toccata. “ Fatti che ci fanno sospettare che questi malviventi stiano cercando di arrivare a me e a Claudia”, era stato il commento dell’artista. Ammiratori a caccia di un feticcio da adorare? O pericolosi delinquenti? Spetterà agli investigatori chiarire. Intanto sono già al vaglio dei Ris i filmati registrati dalla videosorveglianza della villa. Acquisite anche le immagini dei 52 occhi elettronici sparsi nelle strade del paese. La speranza è che il Molleggiato possa ritornare alla sua vita immersa nel verde, come cantava ai tempi della via Gluck.   

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here