RAFFICHE DI VENTO, DISAGI IN TUTTA LA REGIONE

Macchine danneggiate, alberi divelti e decine di chiamate ai vigili del fuoco per cornicioni pericolanti. Le raffiche di vento che hanno preso il posto della primavera non hanno risparmiato nessun angolo della Lombardia. Un vero colpo di coda dell’inverno che ha portato le temperature fino a 8 gradi sotto la media stagionale. A Vigevano, nel parcheggio dell’ospedale, il vento è riuscito a sradicare un albero che si è poi abbattuto su un’auto. Nessun ferito ma tanta paura così’ come in Lomellina. Il caso più serio, a Mortara: il tetto della piscina comunale è volato via mentre all’interno morte persone si stavano allenando. Allerta massima nella sala della protezione Civile della Lombardia che ha diramato un bollettino di ordinaria criticità su quasi tutta la regione. Danni ingenti anche a Como dove le folate di vento hanno abbattuto buona parte della palizzata che delimita il cantiere delle paratie. A Milano, è stato necessario l’intervento dei vigili del fuoco in particolare in via Faenza dove un albero è caduto sulla strada creando notevoli disagi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here