CASO PROVVISIONATO, LA MADRE A PIEDI FINO A ROMA

Nell’agosto del 2015 Cristian Provvisionato è partito per la Mauritania, incaricato da una società di vigilanza per partecipare a un meeting per conto di un’azienda indiana che vende prodotti di cyber sicurezza. Pochi giorni dopo Cristian venne arrestato e da allora non è più tornato in Italia.

Provvisionato è al centro di un intrigo economico e politico e fino adesso la situazione non si è sbloccata.

Cristian è diabetico e ha perso 30 kg in questi 20 mesi di detenzione in Mauritania. La madre, Doina Coman, è partita quest’oggi per Siena e percorrerà la via Francigena a piedi fino alla Farnesina dove vuole avere dei chiarimenti e soprattutto delle risposte perché il primo maggio Cristian ha deciso di iniziare lo sciopero della fame.

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here