MILANO RIORGANIZZA LA MOBILITA’

Milano va verso la riorganizzazione della mobilità. Tra le priorità, l’incremento delle zone dove il limite di velocità massimo è di 30 km all’ora con l’obiettivo di ridurre i rischi dei cittadini per strada. Insieme alle nuove zone 30, anche più stazioni della metropolitana, potenziamento del bike sharing fino ad arrivare a 10mila biciclette disponibili in città e aumento delle strisce blu dei parcheggi. Ma il Sindaco Sala è preoccupato: in caso di elezioni politiche anticipate, infatti, potrebbero emergere difficoltà per i progetti nel settore trasporti ma anche per l’assegnazione dell’Ema, l’Agenzia europea del farmaco e per il destino della Città metropolitana.

Intanto per ridurre l’inquinamento e abbellire la città, il Comune punta sull’aumento di alberi e piante e lo fa con un appello a società, associazioni e cittadini in vista di nuove collaborazioni pubblico-privato per la cura delle aree verdi. Collaborazioni che in 12 anni sono cresciute del 350%.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here