Milan, ultima chiamata per Gigio

E’ tregua temporanea in casa Milan sul piano Donnarumma. Dopo il terremoto dei giorni scorsi – tra accuse e repliche tra la dirigenza rossonera e l’entourage del giovane portiere – in lontananza si intravede un piccolo spiraglio di speranza che possa portare a un accordo in grado di accontentare società, giocatore e procuratore. Non si esclude infatti un incontro tra le parti per capire i margini di trattativa, ma nonostante ciò Fassone non si illude e, consapevole della difficoltà di ricucire lo strappo, valuta le alternative a Gigio Donnarumma. In pole ci sono Perin e Neto, con il portiere del Genoa in vantaggio rispetto a quello della Juve.  Da definire anche la trattativa Andrea Conti. Positivo Giuffredi, l’agente del terzino dell’Atalanta in diretta a Lunedi di Rigore, ha confermato che i contatti con il Milan proseguono dallo scorso gennaio e che il giocatore –  in rotta con il suo club – vuole fortemente Milan. Desiderio espresso anche da Emil Forsberg del Lipsia. 8 reti, 22 assist. Lo svedese ha tutte le caratteristiche per soddisfare le esigenze di Vincenzo Montella e, anche se Il club tedesco per lasciar partire Forsberg chiede 35 milioni, le possibilità che si possa chiudere a 25 sono molto alte.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here