GLI STRANIERI RESIDENTI IN LOMBARDIA NON AUMENTANO PIU’

Non accadeva da parecchi anni ma –seppure di poco- gli stranieri diminuiscono. Quelli residenti in Lombardia sono oltre l’11,5% della popolazione, ma rispetto al passato, il loro arrivo non è più in crescita. Il calo però è subito spiegato: sempre di più sono gli stranieri che decidono di diventare italiani. In un anno 54mila persone sono diventate italiani, vale a dire il 27% delle nuove cittadinanze registrate.

Per chi arriva in Italia, però, la nostra ragione è sicuramente la più attrattiva. Quasi uno su quattro decide di rimanere in Lombardia. E tra questi c’è anche chi trova lavoro oppure l’amore. La nostra regione è la prima per numero di occupati stranieri, oltre il 20%, e per matrimoni con almeno uno dei due coniugi non italiani. Tassello fondamentale in questo quadro, poi, l’istruzione. In Lombardia, il 14,5% degli studenti è straniero, dato che si impenna se guardiamo agli alunni lombardi nati nel nostro Paese ma senza cittadinanza italiana: ben il 63%, vale a dire 2 ragazzi su 3.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here