ARRIVA IL MEDICO DI FAMIGLIA PER I MALATI CRONICI

Prenoterà appuntamenti per visite ed esami, penserà ad un piano di assistenza personalizzato e ascolterà i bisogni dei pazienti in maniera attenta e presente. A questo e molto altro servirà il medico di famiglia che si prenderà cura di oltre 3 milioni di lombardi affetti da una patologia cronica. Il suo ruolo sarà quello di assistere i pazienti in maniera globale ed esclusiva. Il medico di famiglia sarà organizzato in cooperative che dovranno occuparsi di tutti gli aspetti di carattere amministrativo così da poter lasciar libero il medico di dedicarsi interamente all’ascolto e al rapporto con il paziente.

Grazie alla riforma sanitaria, regione Lombardia prova a cambiare il paradigma della sanità. Il paziente non dovrà più preoccuparsi di prenotare personalmente le visite ma saranno le cooperative a farsene carico. Non solo: l’obbiettivo è quello di creare un rapporto di fiducia con il medico che diventerà un punto di riferimento in un momento così difficile per il malato.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here