RINNOVO DONNARUMMA, TUTTI I RETROSCENA

Manca solo l’annuncio ufficiale ma Donnarumma rinnoverà con il Milan per i prossimi 5 anni. Le cifre dell’operazione sono spaventose: 6 milioni netti a stagione fino al 2022, ingaggio di 1 milione netto anche al fratello Antonio che farà il vice portiere e doppia clausola sul contratto. La prima di 50 milioni di euro in caso di mancata qualificazione alla prossima Champions, la seconda di 100 milioni in caso di primi 4 posti in classifica. In pratica Donnarumma costerà al Milan circa 70 milioni di euro. Insomma dalla prima offerta le cose sono cambiate eccome, dai 4 più bonus si è passati a 7 netti, nonostante un Europeo deludente e da quello che ci risulta, Raiola ha pure ottenuto circa 10 milioni netti in commissioni. Difficile trovare vincitori e vinti. Economicamente ha stravinto la famiglia del ragazzo. Tra Mino e la dirigenza probabilmente è finita in parità. Da una parte il Milan ha riconosciuto al giocatore un ingaggio fuori mercato, dall’altra parte Raiola ha concesso a Fassone una doppia clausola altissima. Di sicuro in tutto questo non è cambiata l’idea dei tifosi che per la prima volta stanno criticando sui social l’operato della nuova dirigenza. La favola del bambino che gioca nella squadra del cuore è finita. Ora per Gigio si apre davvero la carriera da professionista, con un ingaggio da top player, che gli verrà rinfacciato alla prima incertezza.

1 commento

  1. IL MILAN non deve accettare queste clausole… ci mancava anche quel PIPPONE di suo fratello, non è che prima del contratto salta fuori un cugino, uno zio, un PARASSITA qualunque, che si deve mantenere. Vada a PAPERARE AL REAL MADRID… altro che nuovo Buffon … Nuovo BLUFFON!!!!!!!!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here