DRAMMA NEL PAVESE, BIMBO MUORE IN PISCINA

Una giornata di festa che si trasforma in dramma. A Monticelli Pavese è in corso un banchetto di nozze. Tra gli invitati anche diversi bambini che, a un certo punto del lungo pranzo si allontanano dal ristorante. Vanno a giocare in giardino dove c’è anche una piscina. Decidono allora, complice il caldo, di fare il bagno. Un tuffo però che si rivela fatale per un bambino di 6 anni che ha un malore: appena tocca l’acqua si sente male, forse a causa di una congestione. Gli altri ragazzini cercano di trascinarlo fuori e avvisano subito i genitori. Quando arrivano però le sue condizioni sono disperate, qualcuno cerca di rianimarlo. Chiamano i soccorsi, il piccolo, che abita a Castano Primo, in provincia di Milano, viene portato in elicottero all’ospedale di Bergamo. Qualcuno accompagna i genitori, gli altri invitati, dopo un po’ si risiedono a tavola. Purtroppo però dopo qualche ora la drammatica notizia: il piccolo è morto. Ora i carabinieri di Stradella, che stanno ricostruendo l’esatta dinamica, hanno aperto un’inchiesta per verificare l’esistenza di responsabilità.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here