TRENORD IN SCIOPERO DOPO LE AGGRESSIONI

Treni fermi in mattinata in Lombardia a causa dello sciopero proclamato dai lavoratori Trenord dalle 9 alle 13 per chiedere più sicurezza dopo l’aggressione subita mercoledì scorso da un capotreno: il ferroviere era stato accoltellato da un passeggero a Lodi durante il controllo del biglietto. “Bloccato il 100% dei convogli, compreso il Malpensa Express, con un adesione dei lavoratori dell’80%”, hanno fatto sapere i sindacati. Mattina difficile per i passeggeri, tanti quelli inferociti per le lunghe attese: c’era chi aspettava sconsolato in stazione, chi si aggirava a caccia di qualche informazione e di mezzi alternativi per raggiungere la meta.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here