L’EFFETTO NAZIONALI SUL DERBY

Per Spalletti e Montella giocare il derby dopo la sosta per le nazionali vuol dire fare i conti anche con le condizioni di rientro dei convocati.

I nerazzurri hanno perso Marcelo Brozovic. Il croato – autore di una doppietta nell’ultima giornata di campionato – ha infatti riportato una lesione al polpaccio sinistro. Voli transoceanici e 180’ minuti col Brasile per Miranda. Idem per Vecino nell’Uruguay. Mentre l’Argentina ha schierato Icardi solo per 10 minuti. Skriniar con la Slovacchia ha giocato tutto il match vinto per 3-0 con Malta, ma non è bastato per portare la sua nazionale ai mondiali. E’ la peggior seconda.

In casa Milan Kalinic è stato rispedito subito a casa dalla Croazia per il problema agli adduttori della coscia destro subito con la Roma in campionato. Un solo impegno, invece, per Kessie con la sua Costa d’Avorio: 0-0 contro il Mali. Spremuto Biglia da Sanpaoli che alla fine ha ottenuto il pass per il Mondiale. Ricardo Rodriguez ha giocato solo la seconda gara con la Svizzera, quella persa per 2-0 contro il Portogallo di Andre Silva. L’attaccante ha messo la firma sul tabellino sia in questa sfida, sia in quella precedente contro Andorra. Nelle qualificazioni europee ha collezionato 9 reti con una media di un centro ogni 87 minuti. Montella, senza dubbio, ha preso nota.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here