FLASH MOB DELLA LEGA PER L’AUTONOMIA

Alla vigilia del voto per l’autonomia, gli esponenti della Lega Nord hanno organizzato un flash mob. Con loro il presidente Roberto Maroni. Davanti a Palazzo Lombardia hanno posizionato decine di sacchettini, uno per ogni comune lombardo e poi un sacco enorme. Un gigantesco malloppo, finto, da 54 miliardi di Euro piazzato davanti alla sede della Regione. E’ il simbolo del residuo fiscale della Lombardia, cioè la differenza tra le imposte versate allo Stato e ciò che invece è stato ricevuto sotto forma di spesa pubblica. “Vogliamo denunciare che la Lombardia è la regione più penalizzata, perché nessun altro posto del pianeta perde 54 miliardi”, hanno sottolineato gli esponenti della Lega Nord che hanno anche steso nel piazzale della regione uno striscione di 100 metri quadri per invitare i cittadini al voto.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here