Cologno Monzese, rapina armata alle poste

A Cologno Monzese uno sparo ha rotto il silenzio di una mattinata apparentemente come tante altre. Erano da poco passate le sette, quando due uomini armati hanno preso d’assalto l’ufficio postale di via Pascoli. La rapina è stata messa a segno proprio mentre due vigilantes stavano ricaricando la cassa continua. I balordi, a volto coperto e armati di pistola e kalashnikov, hanno aggredito le guardie appena scese dal portavalori. Li hanno colti di sorpresa, alle spalle, ad armi spianate. Poi, pare a scopo intimidatorio, hanno sparato un colpo di pistola; il proiettile ha raggiunto una parete dell’ufficio postale, senza ferire nessuno. Stando alle ricostruzioni degli inquirenti, i rapinatori, parlando un italiano fluente, avrebbero costretto i vigilantes a mettere tutto il denaro in un sacco, circa 100mila euro, e poi, dopo essersi impossessati del malloppo, sono fuggiti attraverso la rete bucata di un recinto dietro alla posta e hanno fatto perdere le loro tracce.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here