Champions Juve, Allegri teme Eriksen

La Juve si prepara alla Champions puntando sui titolarissimi, l'unico nodo da sciogliere riguarda il centrocampo

Dopo giorni passati a parlare di VAR, polemiche arbitrali, chi gioca bene e chi gioca male, adesso si fa sul serio. La Juventus aspetta la gara col Tottenham come un vero e proprio spartiacque per la stagione.

Allegri punterà quindi sui titolarissimi, con Douglas Costa al posto di Bernardeschi e De Sciglio per Lichtsteiner. Il vero nodo da sciogliere riguarda quindi il centrocampo: Bentancur, Sturaro o Marchisio per sostituire Matuidi. Al momento l’uruguagio sembra in pole position. La sua fisicità e la brillantezza mostrata a Firenze sono le carte che potrebbero sbaragliare una carta complicata come quella di domani. Gli avversari sono di tutto rispetto e anche sabato hanno vinto un derby importante contro l’Arsenal.

Gli occhi di tutti sono puntati su Harry Kane, ma il punto di riferimento del Tottenham è invece un altro e si chiama Christian Eriksen. Lui è l’uomo da tenere d’occhio. Allegri lo sa e per questo studia una marcatura molto particolare che toccherà a Pjanic. Chissà che Pochettino non decida di fare lo stesso per Higuain, autore di 4 gol nelle ultime due gare di campionato. I tifosi bianconeri puntano tutto su di lui. Vista l’assenza di Dybala, infatti, toccherà all’argentino essere finalmente decisivo in Champions.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here