Omicidio via Brioschi, spunta biglietto del tranviere

“Ciao bimba sai che tvb e ci tengo un casino a te. Ti giuro e te lo scrivo sei dentro al mio cuore”.

E’ il bigliettino scritto a mano da Alessandro Garlaschi, il tranviere accusato dell’omicidio della 19enne Jessica Faoro, e ritrovato sul suo comodino. Ed è uno degli elementi che – scrive il gip nell’ordinanza di convalida del fermo – indica un suo chiaro interesse sessuale. Dalla relazione medico legale emerge che la ragazza sarebbe stata uccisa con 40 coltellate, per il giudice ha agito con determinazione e lucidità cercando anche di cancellare le prove del delitto e di occultare il cadavere.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here