Antenna 3 Change Site
29/05/2011 00:00

GIUSTO O SBAGLIATO CEDERE PIRLO?

Una separazione consensuale con tanto di lacrimucce finali, Andrea Pirlo spende le ultime gocce di sudore nel feudo di Milanello laddove per 10 anni ha lavorato con il marchio di miglior regista del calcio italiano, con giocate sopraffine, ma nella vita capita che vincere uno scudetto senza Pirlo in campo, ed un ingaggio, ritenuto dai vertici societari in Via Turati dalle cifre insostenibili, sia bastato per ridimensionare il legame al rossonero di Andrea.

 

Adesso ci si ritrova a riflettere su chi sta facendo l'affare, il Milan che si libera del pesante fardello di 6 milioni di euro a stagione o la Juventus pronta ad accoglierlo a braccia aperte a 4 milioni di euro, il 32 enne Pirlo, vittima di qualche acciacco di troppo, tra pochi giorni svestita la maglia rossonera e pronto a cambiar strada, abitudini e compagni di squadra, non più Milanello ma Vinovo, con la sua faccia troppo spesso seria è pronto a rimettersi in discussione, consapevole di essere ancora in grado a 32 anni di poter contribuire a risistemare il centrocampo bianconero che ha un serio bisogno di fosforo e genialità per tornare a vincere.

 

Ed allora giusto o sbagliato lasciarlo andare via come primo della lista dei senatori che da tempo erano in aria di taglio, ma da via Turati i segnali da tempo erano quelli di non aver troppa fretta per l'eventuale rinnovo di contratto, ed alla fine Andrea, il preferito di Ancelotti che già nell'estate del 2009 aveva pensato di portarselo con se in Inghilterra, finisce la sua avventura al Milan, se ne va alla Juve dove l'unico dubbio sarà quello legato alle sue condizioni fisiche, troppi infortuni quest'anno, ma non è detto che questa volta il vento torni a soffiare favorevole, alla fine non sapremo mai cosa chiedeva Andrea e cosa il Milan era pronto ad offrirgli, certo che al cospetto del rinnovo di altri senatori rossoneri, anagraficamente con qualche anno in più di Pirlo, non c'è che da attendere la prossima stagione e avventura bianconera per tirare le somme su chi alla fine avrà fatto il vero affare.

In Vetrina

Le ricette di Giorgia

Sabato alle 20:15