Antenna 3 Change Site
05/10/2012 16:43

IL MILAN VERSO IL DERBY

Il Milan arriva al derby con un piccolo ritrovato entusiasmo dopo la trasferta vittoriosa in Russia.

Ma rimangono problemi, dubbi (tanti) e qualche certezza.

L’uomo a cui aggrapparsi ha 19 anni e nelle ultime 4 partite ha segnato 5 reti: El Shaarawy è tra i pochi che può dare la scossa alla squadra di Allegri. Il piccolo Faraone è confermatissimo nel 4-2-3-1 che ha permesso ai rossoneri di fare qualche passo in avanti. Ma l’andamento rimane lento, ecco perché il Milan parte senza i favori del pronostico, ma il derby, si sa, è per definizione gara da 1-x-2.

Il terminale offensivo con ogni probabilità sarà Giampaolo Pazzini: un ex col dente avvelenato, desideroso di vendicare il trattamento ricevuto nelle ultime settimane della sua avventura all’Inter e di spostare i giudizi nel confronto di rendimento con Cassano.

Allegri nelle ultime ore ha considerato l’ipotesi di lasciare in panchina Kevin Prince Boateng, ma l’importanza del match lo spingerà a dare al ghanese una maglia da titolare: a lasciar spazio a Nocerino dovrebbe essere Emanuelson. Qualche dubbio su chi farà coppia a centrocampo con De Jong (Ambrosini oggi ha lavorato a parte) e su chi affiancherà Bonera in difesa. Antonini è alle prese con alcuni problemi fisici: sulle fasce dunque Abate a destra e il recuperato De Sciglio a sinistra.

Il dubbio più grande in casa Milan riguarda però il pubblico: uomo in più o grande assente?

CommentaQuesto Post

I commenti sono moderati pertanto si chiede di evitare l'utilizzo di un linguaggio scurrile, altrimenti lo stesso non verrà pubblicato.

0

In Vetrina

Le ricette di Giorgia

Sabato alle 20:15