Antenna 3 Change Site
02/03/2012 11:35

RANIERI, COL CATANIA E' L'ULTIMA SPIAGGIA?

Siamo arrivati alla partita del ‘dentro o fuori’ per Claudio Ranieri, che contro il Catania è obbligato a vincere per rinsaldare una panchina ormai troppo traballante. Questa mattina sono rientrati gli ultimi nazionali ed in queste ore il tecnico romano dovrà valutare con molta attenzione le condizioni dei vari nazionali e dei convalescenti. Perché Nagatomo è tornato con un affaticamento muscolare da valutare, mentre Chivu e Maicon potrebbero tornare a disposizione già per domenica sera, ma sarà solo mister Ranieri a decidere se sono arruolabili. L’impiego dei due terzini consentirebbe a Zanetti di essere impiegato a centrocampo probabilmente sulla linea di Maicon con Palombo e Cambiasso centrali e Poli a completare il reparto. In attacco le soluzioni sono diverse, al momento l’unico che ha le maggiori possibilità di giocare è Milito, al suo fianco potrebbero giocare  Forlan o Pazzini. Sneijder che ieri ha lavorato a parte per smaltire le fatiche della nazionale sembra destinato alla panchina, ma tutto è ancora prepotentemente in discussione. Il Catania sta attraversando un ottimo momento di forma e batterlo sarà molto più complicato del previsto,  i giocatori lo sanno perfettamente e proprio per questo motivo hanno la consapevolezza di non poter commettere più passi falsi. C’è anche una pressione psicologica non indifferente, ma domenica sera a San Siro la Curva resterà al fianco della squadra com’è giusto che sia, perché è troppo facile contestare quando le cose vanno male, decisamente più difficile stare vicini alla squadra e sostenerla in un momento di grande difficoltà, un segnale di maturità condivisibile. Con la speranza che domenica sera il pubblico nerazzurro riempia San Siro, perché la squadra ha fortemente bisogno del sostegno dei propri tifosi, gli stessi che non gli hanno mai fatto mancare nulla quando l’Inter vinceva tutto in Italia, in Europa e nel Mondo.

CommentaQuesto Post

I commenti sono moderati pertanto si chiede di evitare l'utilizzo di un linguaggio scurrile, altrimenti lo stesso non verrà pubblicato.

0

In Vetrina

Le ricette di Giorgia

Sabato alle 20:15