Antenna 3 Change Site
Maurizio Dall'O'

DUBBI E CERTEZZE DI MISTER MANCIO

Le due trasferte di Palermo e Bologna e la sfida con la Roma al Meazza, questa la settimana di fuoco che attende l’Inter dopo i due pareggi che hanno frenato l’avvio di stagione esaltante. Al momento i numeri danno ragione a Mancini, ma con il grande problema di un attacco che stenta a decollare, la davanti se non segna Jovetic si fatica troppo a fare gol e miserini sono gli otto gol in otto giornate che turbano i sonni del tecnico nerazzurro che già dalla sfida di sabato sera a Palermo dovrà cercare in tempi ristretti di trovare soluzioni al problema anche se le certezze del momento sono quelle legate al tandem d’attacco composto dagli intoccabili Jovetic e Icardi.  C’è molta curiosità, dopo la bella prestazione contro la Juve, sull’impiego di Brozovic che sembra intenzionato a riprendersi l’Inter dopo tante lodi e una partita convincente con Mancini che di questi tempi sembra più che mai disposto a dare una possibilità a tutti ma soprattutto a chi, come Brozovic, appare spinto da fortissime motivazioni. Chi rischia di non essere ancora titolare è Kondogbia nonostante la fisicità e la concretezza che avrebbero dovuto garantirgli un posto fisso sta sempre più scivolando nello scomodo ruolo del costosissimo panchinaro. Anche a Palermo, il francese che tarda ad adattarsi alle richieste tattiche di Mancini continuerà a far crescere i dubbi attorno all’investimento fatto? Dubbi che continuano a crescere e risposte dal campo che tardano a venire. Non rischiano il posto di questi tempi Medel, Felipe Melo e Perisic anche se come detto servono piedi fatati capaci di mandare a rete Jo-Jo e Icardi perché l’Inter già dal Renzo Barbara vuol guarire dal mal di gol. 

In Vetrina

Le ricette di Giorgia

Sabato alle 20:15