Antenna 3 Change Site
Stefano Donati

MILAN, IL CAOS REGNA SOVRANO

La divisione tra Barbara e Galliani in società, quella tra Inzaghi e Tassotti a Milanello, le voci sulla cessione del Milan e il silenzio di Berlusconi. Il caos più totale in questo momento regna sovrano. La questione societaria verrà sistemata a fine campionato. L’idea del presidente confidata a Roberto Maroni è quella di cedere il 30% a un socio di minoranza non ben precisato e di dar vita a un azionariato popolare per il 10-15%. Progetto ambizioso di difficile realizzazione visto che in Italia non ha mai avuto fortuna. La questione allenatore invece è più calda che mai. Dopo la partita con il Chievo la panchina di Inzaghi ha traballato pericolosamente ma nella giornata di ieri il presidente Berlusconi ha deciso di concedere un’ultima chance sabato contro il Verona. Partita che i rossoneri giocheranno in grande emergenza a centrocampo. De Jong rientrerà dopo la sosta di fine marzo, Montolivo cercherà di recuperare in tempo per la Fiorentina. Ecco allora che contro la squadra di Mandorlini Pippo potrebbe tornare ai 2 mediani con Cerci, Bonaventura e Menez alle spalle di Mattia Destro. Una vittoria allungherebbe la permanenza di Inzaghi fino a giugno salvo catastrofi per dirla alla Galliani. Poi spazio a Montella con il quale il Milan sta parlando da un mese anche se il sogno del presidente Berlusconi si chiama Antonio Conte. 

In Vetrina

Voci in Piazza

Tutte le domeniche alla 16.00 e alle 20.30