Milanow Change Site
07/06/2013 10:49

MAZZARRI: FATICA, CORSA E LAVORO

Allenamenti sacri, sopportazione della fatica, cultura del lavoro: il primo giorno di Inter firmato Walter Mazzarri è scandito da questi concetti. Il neoallenatore nerazzurro ha fatto capire qual è il suo intento: rilanciare un gruppo che è parso carente dal punto di vista delle motivazioni e della preparazione atletica. Il 51enne toscano ha spiegato che prolungherà il ritiro di Pinzolo proprio per abituare ulteriormente la squadra ad un lavoro che si preannuncia pesante. Il fine è quello di riportare l’Inter ad essere competitiva, replicando ad Appiano Gentile quelle strategie che hanno fatto sì che le sue squadre rendessero sempre oltre gli obiettivi fissati ad inizio stagione, patissero pochi infortuni ed esprimessero un gioco convincente supportato da un gruppo solido e ben organizzato.

A parole, Mazzarri dribbla abilmente temi quali il calciomercato, la gestione di Stramaccioni, la possibile cessione di quote societarie da parte di Moratti a investitori stranieri e il suo rapporto con Antonio Cassano. Durante la sua presentazione ha inoltre spiegato di essere cambiato e di non aver più polemizzato con gli arbitri. Sul vecchio rivale Mourinho, invece, ha ribadito la stima verso un allenatore vincente. Chissà se c’era scritto anche cosa dire sul portoghese sui bigliettini che si era portato con sé, immortalati dai fotografi…

CommentaQuesto Post

I commenti sono moderati pertanto si chiede di evitare l'utilizzo di un linguaggio scurrile, altrimenti lo stesso non verrà pubblicato.

0

In Vetrina

TGL

dal Lunedì al Venerdì alle 20.00