Milanow Change Site
30/03/2012 18:19

La coerenza di Berlusconi

La mail di Raotorres:
Gentile Direttore, a proposito di Milan-Barcellona ho la presunzione di scrivere una lettera aperta a Silvio Berlusconi; so che non è lei che deve farla pervenire, ma se commenterà l'argomento con la sua proverbiale chiarezza e serenità, sono sicuro che qualcosa potrà arrivare al destinatario:
Al Cavalier Dottor Silvio Berlusconi: Caro Silvio, permettimi di darti del tu, dato che sono tuo quasi coetaneo, tuo sostenitore e tuo elettore sin dall'inizio, ti ho difeso anche quando tu stesso rendevi l'impresa difficile, e ti considero il più grande imprenditore italiano di tutti i tempi.
Ho sentito i tuoi commenti un po' critici sul mio Milan (si, mio, lo seguo dai tempi del Gre-No-Li) e devo fare alcune considerazioni, dato che ritengo la coerenza uno dei cardini della persona umana: sono ormai alcuni anni che hai sposato (giustamente) la linea del bilancio sano; ho troppo rispetto del denaro, non solo del mio (pochissimo) ma anche di quello di chi ne ha diciamo parecchio, per non essere d'accordo; un calciatore costa come una delle tue bellissime ville, ma quelle durano tutta la vita e le lascerai a figli e nipoti, lui dura solo 4/5 anni; purtroppo però, se dobbiamo stare nelle spese, il Barca ha un budget molto superiore al nostro, loro i giocatori vicini ai 30 anni, li vendono, noi li acquistiamo: loro possono investire parecchio nel vivaio e nell'acquisto di campioni, noi siamo solo su quelli (anche buonini) a parametro zero (anche se secondo me Rodrigo Eli, Ganz, Kingsley Boateng, Strasser, Merkel sono meglio di alcuni della prima squadra).
Questo Milan ha fatto i miracoli col Barca, ha dato l'anima; ma la differenza a livello individuale c'è. Non basta avere un nome, sul campo molti sono ormai al 50% di quello che era il loro nome, magari con lampi di classe al livello di un tempo, ma con un rendimento sui 90' inferiore. Non ho niente da rimproverare a nessuno, ma i campioni veri Nesta, Seedorf, Van Bommel, Ambrosini, Gattuso, e sia pure ad un livello superiore lo stesso Ibrahimovic, non sono più gli stessi di un tempo; Boateng e pato sono fragilissimi; gli altri (escluso Thiago) sono di un livello che va dal 6 al 7, quelli del Barca (a parte i fuoriclasse) sono tutti da 7-8. Dovresti solo ringraziare Allegri che ne ha fatto una squadra che sa anche lottare e soffrire, che sa sopperire alle proprie carenze, che contro il Barca mi ha commosso, una squadra che lottando con le unghie e con i denti potrebbe anche raggiungere traguardi insperati, o comunque comportarsi degnamente; ma lottando con le unghie e con i denti, lasciamo perdere il possesso palla (il Barca col suo 65% alla fine è stato meno pericoloso di noi), il gran giuuooco, il fare la partita. Non facciamo come tutti gli italiani che vogliono vivere al di sopra delle proprie possibilità, ma bisogna lottare in tutte le partite come si è fatto col Barca. Ringraziali.
Ti saluto con affetto ma, coerenza innanzi tutto!

La risposta del direttore:
Caro amico,
Condivido tutte le sue considerazioni calcistiche (quelle politiche le tengo per me). Berlusconi ha esagerato nell'arrabbiarsi in quel modo. Ha due attenuanti: la prima è il fatto di non sapere d'essere inquadrato dalle sue stesse telecamere (povero diavolo...). La seconda, ed è una succosa indiscrezione quella che sto per darle, è che mentre era allo stadio gli è scoppiata in mano la <bomba Fede>. Evidentemente irritato per tutto il clamore mediatico che stava suscitando il licenziamento in diretta del fido Emilio, Berlusconi non era nello stato d'animo ideale per assistere alla prova di forza tattica imposta dal Barcellona sul Milan. Che ha resistito al meglio, ma certamente è stato ben lontano dall'ideale di squadra berlusconiana.
detto ciò è chiaro che, più di tanto, Allegri non potesse fare. per comandare il gioco e imporsi non basta avere ottimi schemi e mentalità offensiva. Senza grandi interpreti, non si riesce a dettare il gioco nemmeno se ci si crede fermissimamente. E questo, Silvio, dovrebbe ben saperlo.
F.R.

CommentaQuesto Post

I commenti sono moderati pertanto si chiede di evitare l'utilizzo di un linguaggio scurrile, altrimenti lo stesso non verrà pubblicato.

0

In Vetrina

Tantasalute

22:30