Milanow Change Site
Stefano Donati

ITALIA, CONTE E' UNA FURIA

Antonio Conte è una furia. La questione stage e la possibile fine del prossimo campionato solo 19 giorni prima dell’inizio dell’Europeo sta creando tensioni in casa Italia. Il commissario tecnico non è contento, per usare un eufemismo, della reazione dei club alla proposta degli stage. A questo si aggiunge la quasi certa ratifica a gennaio della stagione 2015/2016 che terminerà il 22 maggio, cosa mai accaduta dal 1980 in poi. Dietro il nervosismo di Conte c’è anche la questione mai risolta con la Juventus, società che il mister sente ostile al suo progetto. Probabilmente anche il presidente Tavecchio in estate ha fatto delle promesse che adesso non riesce a mantenere. Insomma la temperatura è salita oltre il livello di guardia e le avance concrete del PSG potrebbero indurre Conte a lasciare prima del previsto per abbracciare Parigi e l’offerta francese da 7 milioni netti a stagione.