Telelombardia Change Site
30/11/2011 13:09

ADESSO SI PUO' SOGNARE

1 punto che vale come una vittoria. La partita del San Paolo doveva essere l'ennesimo test per la Juventus, e ancora una volta, è stato superato a pieni voti. Dopo un primo tempo sottoritmo, rispetto a quello che ci ha abituato la squadra di Conte, che ha portato i bianconeri ad un doppio svantaggio in virtù delle reti di Hamsik e Pandev, la reazione c'è stata, e che reazione!
Dopo soli 2 minuti della ripresa è arrivata la rete di Matri a riaprire i giochi, e neanche il terzo gol partenopeo, che avrebbe tagliato le gambe a qualsiasi squadra, è bastato a placare la voglia di rimonta bianconera, concretizzata poi dai gol di Estigarribia e del solito Pepe. L'ottimo risultato sarebbe potuto diventare addirittura un'impresa storica se prima Vucinic e poi Chiellini non avessero sciupato le occasioni per il clamoroso 3-4. Il pareggio resta comunque il risultato più giusto: perché questa Juve non è perfetta. In difesa il povero Bonucci dimostra partita dopo partita di non essere all'altezza, e soprattutto la gara di ieri ha evidenziato la mancanza di alternative a centrocampo. Ma se nonostante ciò la Juventus è prima, allora i tifosi bianconeri possono stare tranquilli.

CommentaQuesto Post

I commenti sono moderati pertanto si chiede di evitare l'utilizzo di un linguaggio scurrile, altrimenti lo stesso non verrà pubblicato.

2
  • SANDRELLI66 03/12/2011 15:00

    CIAO MATTEO DOPO NAPOLI SI PUO SOGNARE? PERO HA GENNAIO BISOGNA COMPRARE UN DIFENSORE , HA CENTROCAMPO CI VUOLE DEI RINFORZI MONTOLIVO X ME E UN BUON GIOCATORE CHE NE PENSI?

    Non mi piace, ma a certe condizioni economiche ci può stare

  • SANDRELLI66 30/11/2011 14:47

    MATTEO CHE GRANDE JUVE HAGIOCATO CON ILCUORE HA RAGIONE CONTE ORA HA GENNAIO CI VUOLE UN DIFENSORE CENTRALE

In Vetrina

QSVS

Martedì e mercoledì alle 20.00 - Sabato dalle 18:00 - Domenica dalle 14:00 e 19.45