Telelombardia Change Site
30/01/2012 11:45

MILAN, FA TUTTO IBRA

La risposta alla Juventus non si è fatta attendere. Al Milan basta una mezz'oretta per spegnere i sogni di Ballardini. Ancora una volta, la 15esima in questo campionato, Ibrahimovic si prende tutta la scena con una punizione al bacio che arricchisce ulteriormente un repertorio da favola. Il colpo di petto a liberare lo splendido Nocerino di questo campionato è l'ennesima dimostrazione di come questa sia la miglior stagione di Zlatan da quando è sbarcato in Italia. Oltre ai gol infatti ci sono gli assist e una presenza universale nel gioco rossonero. Nel secondo tempo c'è spazio per El Shaarawy e Pippo Inzaghi ma è Ambrosini a prendersi gli applausi di San Siro con il gol di esterno destro che chiude il match. La festa rossonera è solo un po' rovinata dalle frasi di Raiola che è tornato a mettere in dubbio la permanenza di Ibrahimovic nella prossima stagione e dall'alterco che c'è stato in panchina tra lo svedese e Massimiliano Allegri. I due prima non si sono degnati di uno sguardo in occasione della sostituzione e poi non se le sono mandate a dire davanti a tutti. Ormai la fuga a due con la Juventus è certificata dai numeri anche se, prima dello scontro diretto, i rossoneri avranno un calendario più complicato rispetto a quello dei bianconeri. E così in attesa di giocare contro la Lazio all'Olimpico mercoledì sera c'è ancora spazio per il calciomercato. Gli occhi sono tutti puntati su Carlitos Tevez ma il Milan deve pensare anche al centrocampo perché Merkel tornerà solo tra 2 mesi.

CommentaQuesto Post

I commenti sono moderati pertanto si chiede di evitare l'utilizzo di un linguaggio scurrile, altrimenti lo stesso non verrà pubblicato.

0

In Vetrina

QSVS Sera

da Lunedì al Venerdì ore 18.00