Telelombardia Change Site
17/12/2012 12:58

TERZO POSTO, IL MILAN CI CREDE

Il terzo posto, da utopia a obiettivo concreto: il Milan ora sogna in grande. Contro il Pescara arriva un’altra vittoria, la quarta consecutiva dopo Juventus, Catania e Torino. Tre punti rosicchiati a Inter, Napoli e Roma, con il risultato che ora il secondo posto è a 7 lunghezze, il terzo, che vorrebbe dire Champions League anche il prossimo anno, a 6. Va sottolineato che i rossoneri attualmente sono ancora settimi, ma la classifica là in alto, Juventus a parte, è molto corta. In questo senso la squadra di Zeman è nel mirino e potrebbe essere scavalcata con un successo sabato sera all’Olimpico.

Visto il trend positivo, forse dalle parti di Milanello della pausa invernale farebbero volentieri a meno. Allegri oltre ad aver dato alla sua squadra un equilibrio pare aver trovato anche, finalmente, un undici titolare: tra questi ci sono Amelia e De Sciglio, con buona pace di Abbiati e Abate, mentre là davanti Pazzini si è guadagnato la fiducia del tecnico, venuta a mancare nel frattempo a Boateng.

La certezza, la costante, l’anima del Milan si chiama Stephan El Shaarawy. Il Faraone non finisce più di stupire, mette zampino o firma in tre dei quattro gol rossoneri: per lui sono 14 dopo 17 giornate, due in più di Ibrahimovic un anno fa. Lo svedese da grande rimpianto è diventato il grande dimenticato.

CommentaQuesto Post

I commenti sono moderati pertanto si chiede di evitare l'utilizzo di un linguaggio scurrile, altrimenti lo stesso non verrà pubblicato.

0

In Vetrina

Azzurro Italia Gol

Sabato e Domenica 23:00