Telelombardia Change Site
13/12/2012 13:12

MERCATO MILAN, LA STRATEGIA

Il mercato del Milan ruota attorno a due punti: il primo la ricerca del centrocampista, il secondo la permanenza o meno di Robinho.

Andiamo con ordine. L’infortunio di De Jong e l’intenzione di Muntari, non gradita da via Turati, di partecipare alla Coppa d’Africa costringono i rossoneri a trovare una nuova pedina in mezzo al campo.

La preferenza di Allegri è Nainggolan: il Cagliari però con il 24enne belga vuole monetizzare, per questo preferirebbe cederlo in estate. La trattativa con Cellino, dunque, non si preannuncia facile, anche perché il Milan non ha intenzione di sborsare troppi soldi per il mediano.

Nelle ultime ore è spuntato il nome di Momo Sissoko, vecchia conoscenza del nostro campionato: l’ex juventino in questa stagione ha trovato pochissimo spazio con Ancelotti al Psg. Galliani potrebbe chiederne il prestito all’amico Leonardo.  In questo senso il nome di Kucka risulta non entusiasmare Allegri.

Questione Robinho: il Milan ha rifiutato i 6 milioni di euro offerti dal Santos, ma il brasiliano non è incedibile. Per lui il club di via Turati chiede 10 milioni, la sensazione è che a 8-9 si può chiudere, considerato il risparmio dell’ingaggio, il più alto a Milanello.

Dovesse concretizzarsi l’operazione Galliani busserebbe alle porte del City per Balotelli, chiedendo la formula del prestito con diritto di riscatto a giugno. Per il ruolo di prima punta, vista la costante indisponibilità di Pato, l’alternativa a Pazzini sarà il giovane Niang.

CommentaQuesto Post

I commenti sono moderati pertanto si chiede di evitare l'utilizzo di un linguaggio scurrile, altrimenti lo stesso non verrà pubblicato.

0

In Vetrina

Azzurro Italia Gol

Sabato e Domenica 23:00