Telelombardia Change Site
Stefano Donati

MILAN, LA CESSIONE E' UN MISTERO

La cessione del Milan sta diventando sempre più un affare misterioso. La questione è molto delicata, cerchiamo quindi di fare un po’ di chiarezza. Da sempre, stando ai comunicati e alle dichiarazioni ufficiali l’intenzione del presidente Berlusconi e di Fininvest è quella di trovare soci di minoranza, senza vendere tutta la società. L’esposizione mediatica cercata e ottenuta da mr Bee ha destato da subito più di un sospetto. Un affare di queste dimensioni non può diventare ufficiale a colpi di tweet. «Dal negoziato esclusivo con Fininvest» al «dovremmo chiudere nel giro di 3-4 settimane» il passo indietro del broker thailandese è stato rapidissimo. A certificare i dubbi di Berlusconi su mr Bee c’è poi la trattativa smentita ma reale con la cordata cinese. La misteriosa signora che la rappresenta, nella giornata di ieri, accompagnata dagli uomini del presidente, ha visitato lo stadio San Siro e Casa Milan. La sensazione è che alla fine siano i cinesi quelli davvero vicini a un ingresso societario e che mr Bee da tutto questo ci abbia guadagnato un grande ritorno dal punto di vista mediatico. A questo punto non resta che aspettare le prossime mosse ma una cosa è certa, più il Milan ritarda le scelte, in un senso o nell’altro, più il rischio di vivere un’altra stagione disastrosa aumenta in modo esponenziale.  

In Vetrina

QSVS Sera

da Lunedì al Venerdì ore 18.00