Top Calcio 24 Change Site
22/11/2012 11:26

IL MAL DI PANCIA DI PATO

Nella notte della qualificazione agli ottavi di Champions è scoppiato il caso Pato. Il brasiliano nel post partita non ha usato giri di parole. Alla domanda, assolutamente non tendenziosa, “Quando vedremo anche il Milan di Pato?”, quest’ultimo ha lanciato un missile con direzione via Turati: “Io sto bene, voglio giocare, sta per arrivare il mio procuratore e vediamo…”. Tradotto: o gioco o me ne vado, insomma. Un ricatto in piena regola, vista soprattutto la scadenza del contratto fissata al 2014, che in altri termini significa cessione a giugno di quest’anno o rinnovo per non perderlo poi a zero. Ma prima ancora di questi possibili scenari, l’attualità dice che il numero 9 non ha gradito i 90 minuti di panchina a Napoli, a lui è stato preferito a gara in corso addirittura Niang, e non esser stato schierato ieri dal primo minuto nonostante avesse ricevuto delle garanzie in questo senso nei giorni scorsi da Allegri.

Lo sfogo però ne ha deteriorato il rapporto con i tifosi, giunto davvero ai minimi storici: la maggior parte di questi lo definiscono un attacco ingiusto, ingeneroso e ingrato, visto il curriculum di Pato degli ultimi due anni in cui il Milan e i milanisti non hanno fatto altro che aspettarlo. Viene contestata anche la tempistica, dopo un successo importante, soltanto per aver fatto un gol (a porta vuota), il secondo stagionale. Non è esclusa una parziale rettifica nelle prossime ore, ma il caso c’è e va affrontato. L’arrivo in Italia dell’agente Gilmar Veloz potrebbe sbloccare la situazione: in una strada, quella del rinnovo, o in un’altra, quella della cessione a fine anno.

Intanto puntuale come il meteo dopo il tg ecco un altro problema fisico per lui: iperestensione alla coscia durante uno scontro di gioco, tradotto Milan-Juve di domenica sera a rischio, soprattutto conoscendo il soggetto.

CommentaQuesto Post

I commenti sono moderati pertanto si chiede di evitare l'utilizzo di un linguaggio scurrile, altrimenti lo stesso non verrà pubblicato.

1
  • Osvaldo 22/11/2012 22:04

    Vewrgogna! Dichiarazioni assolutamente intempestive e non adeguate alle cose: sono due anni che prende un lauto stipendio senza fare niente. Ancora meglio degli statali.

In Vetrina

QSVS Sera

dal Lunedì al Venerdì alle 18:00