Top Calcio 24 Change Site
26/07/2013 18:37

CESSIONE INTER, I DISPIACERI DI MORATTI

La sensazione è che l’affare Thohir sia detonato tra le mani di Massimo Moratti come una bomba più potente del previsto. Quando tempo fa il numero uno di Corso Vittorio Emanuele iniziò a studiare un piano per trovare nuovi finanziatori per  la sua Inter, probabilmente non immaginava che le cose sarebbero arrivate fino  questo punto. L’indonesiano, contrariamente alle apparente aspettative iniziali, ha spinto forte sull’acceleratore fino ad arrivare a trattare il 75,67% per 346 milioni di euro, secondo le precise cifre riportate dalla Gazzetta dello Sport. Il Corriere della Sera, molto vicino al presidente Moratti, ne sottolinea i malumori emersi durante questa trattativa. L’attuale presidente, infatti, non si sente ancora pronto in cuor suo ad abbandonare la squadra che nel 1995 ha riportato in famiglia a distanza di 27 anni dalla cessione effettuata dal padre Angelo. La passione per i colori nerazzurri lo sta portando a dilatare i tempi e a voler conservare un ruolo per sé e per il figlio all’interno della società nel prossimo biennio prima di un definitivo passaggio di mano. Come preannunciato dai suoi soci, Thohir sta studiando il modo per convivere con la famiglia Moratti. Anche per questo i tempi sembrano allungarsi, a meno che le dichiarazioni rilasciate in queste ore non siano altro che manovre per distogliere l’attenzione da un weekend che fino a poco tempo fa sembrava essere quello decisivo per porre le firme sulle carte e iniziare a scrivere un nuovo capitolo della storia dell’Inter.

CommentaQuesto Post

I commenti sono moderati pertanto si chiede di evitare l'utilizzo di un linguaggio scurrile, altrimenti lo stesso non verrà pubblicato.

1
  • vincenzo05091133 04/08/2013 01:59

    penso che moratti non venda la societa

In Vetrina

QSVS Sera

dal Lunedì al Venerdì alle 18:00