Top Calcio 24 Change Site
11/02/2012 17:25

PERCHE' GASPERINI PARLI SOLO ADESSO?

L’intervista rilasciata da Giampiero Gasperini alla Gazzetta dello Sport fa discutere e non poco. Il tecnico di Grugliasco vuota il sacco dopo la brevissima esperienza sulla panchina dell’Inter ed attacca ovviamente società e giocatori. Due paginone piene di riflessioni e nuovi aneddoti che dovrebbero servire a rivedere la posizione di un tecnico che in 5 partite ufficiali ne ha perse 4 e pareggiata una. Tolto il Milan ricordiamolo le altre fuoriserie erano del calibro di Palermo, Novara, Trabsonspor e la Roma del nuovo progetto Luis Enrique, con tutto il rispetto.

Che la società abbia commesso dei gravissimi errori negli ultimi due anni è sotto gli occhi di tutti,  vendere Balotelli prima, Eto’o dopo, quando sembrava dovesse partire Sneijder dà il polso di una mancanza di progetto e di una confusione sempre più evidente culminata con l’addio di Motta mentre Ranieri lo inseriva nella lista dei convocati. Ma la domanda che ci si pone è perché Gasperini abbia deciso di vuotare il sacco dopo tutto questo tempo. Perché non lo ha fatto subito? Perché non ha dato le dimissioni nel momento in cui non è stato accontentato sul mercato? In due pagine di intervista Gasperini se la prende con Moratti, con i dirigenti e con i giocatori, ma un po’ di sana autocritica non farebbe bene? Anche se non ti comprano Palacio contro il Novara con tutto il rispetto si poteva e si doveva vincere, così come si poteva vincere contro i modestissimi turchi del Trabzonspor, invece sono arrivate due sconfitte. Per non parlare di Forlan o Zarate costretti a fare i tornanti. In un paese in cui nessuno molla la ‘sedia’, sarebbe stato onorevole dare le dimissioni, così come invece ha fatto un certo Claudio Ranieri, che non entrerà nella ‘Hall of fame’ degli allenatori, ma caso strano con gli stessi giocatori a disposizione, ha fatto risorgere l’Inter dai bassifondi della classifica. Un ultima domanda che non avrà mai risposta: ma perché signor Gasperini quando si presentava in conferenza stampa non ha mai affrontato di petto la questione? Troppo facile farlo oggi. Nessuno ha mai pensato che il fallimento del progetto sia attribuibile solo ed esclusivamente a lui, ma in rispetto di una società che gli ha dato una grande opportunità, probabilmente il ‘silenzio’ sarebbe stato più opportuno, oltre che elegante.

CommentaQuesto Post

I commenti sono moderati pertanto si chiede di evitare l'utilizzo di un linguaggio scurrile, altrimenti lo stesso non verrà pubblicato.

4
  • Thomas82 15/02/2012 22:21

    Gasperini parla solo ora perchè se qualcuno si permette di criticare l'Internazionale mentre è ancora a libro paga VIENE LICENZIATO (vedasi Benitez) !!!

  • pla 13/02/2012 16:23

    Gasperini dica quanto vuole (libertà), non ha ottenuto risultati ma non lo abbiamo poi neanche cosi' trattato bene. Eto'o e balotelli li abbiamo venduti noi, Forlan lo abbiamo preso noi e Motta lo abbiamo venduto ancora noi....., ah si, anche Zarate lo abbiamo preso noi.....

  • pla 13/02/2012 16:19

    Secondo me Moratti, con ragione, si è accorto che non serve fare una squadra per la Champions (contro real e Barcellona, ad esempio, non c'e' speranza) e sperava di fare una squadra medio/buona per il campionato. Poi i fatti si sono rivelati diversi e l'invecchiamento fisiologico dei big ha superato le attese negative.
    Rimpiango comunque Oriali che per noi ha fatto tanto sia come giocatore che come dirigente.....

  • Becca89 13/02/2012 00:56

    Ciao alfio...sono milanista ma voglio dare comunque un giudizio...che Gasperini fosse l'allenatore sbagliato lo si era capito da subito...uno che per rinforzare l'inter chiede giocatori del genoa...mmm...era gia partito tutto male...queste situazioni bisogna viverle per capirle. Dopo il suo fallimento ha bisogno di rilanciarsi, e cerca semplicemente di far parlare di se raccontando cose che purtroppo per voi sono vere. Come dici tu l'eleganza l'ha messa da parte, ma da uno che fa giocare snejder sulla linea dei centrocapinsti non ci si puo aspettare molto. Ciao Alfio Palombo Musmarra..:):) Vi seguo da anni, sarebbe un sogno poter essere invitato in trasmissione:):)

In Vetrina

QSVS Sera

dal Lunedì al Venerdì alle 18:00