I temi della Serie A 2017/18

2017/18: campionato alle porte. Troppo scontato pensare che i temi portanti siano se la Juve farà incetta anche al settimo anno e se le milanesi siano davvero pronte a tornare. Alla vigilia (aprirà Juventus-Cagliari, anticipo tardo-pomeridiano) il mercato è ancora aperto, ma il dibattito impazza. Dibattito destinato ad avere un nuovo ingrediente come la tecnologia VAR, ancora da capire e digerire (forse anche per gli stessi direttori di gara).

Sul campo, invece, sarà l’anno del giudizio. L’ultimo, con ogni probabilità, per Gigi Buffon prima di entrare una volta per tutte nella leggenda: il portiere punta al filotto, al mondiale, a tenere buono l’alter-ego Szczesny e parallelamente al tabù Champions. Il primo da ex-juventino, quasi incredibile a dirsi, per Leonardo Bonucci. Il difensore si sta prendendo il Milan a parole, esatto opposto caratteriale di Andrea Pirlo che fece la strada contraria, con la chance di poter scrivere la storia al contrario, restituendo quello sgarbo tecnico alla Vecchia Signora.

Tra i protagonisti attesi ci sono anche Maurito Icardi (attenzione domenica sera a Inter-Fiorentina, a San Siro torna Pioli con una creatura fantasma, tutta da decifrare) che punta a diventare grande, anche come spalla di Messi in vista di Russia 2018 alla faccia di Higuain nonché Maurizio Sarri. Perché il sarrismo è ormai filosofia dilagante in attesa di consacrazione nel vero senso del termine…

 

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here