MILAN, OFFERTA SHOCK PER DONNARUMMA

C’è fermento in casa Milan. Dopo aver piazzato il primo colpo di mercato con l’arrivo di Musacchio, la società pensa a sistemare attacco e centrocampo. Nel blitz romano, Mirabelli e Fassone hanno rilanciato per Keita e Biglia. Offerta complessiva di 40 milioni di euro. La risposta di Lotito però è stata negativa, si tratta per tutti e due da una base minima di 50 milioni. I rossoneri si sono presi qualche giorno di tempo per pensarci e verificare anche la trattativa per Luiz Gustavo, alternativa al laziale in mezzo al campo. La prossima settimana è in programma l’incontro con l’Atalanta per definire l’acquisizione di Kessiè. L’annuncio ufficiale potrebbe arrivare i primi giorni di giugno dato che la volontà della dirigenza è quella di consegnare a Montella una rosa definitiva e pronta al 90% per il primo giorno di raduno. Colpi che serviranno magari a far digerire la sempre più probabile cessione di Donnarumma. Le parole di Montella: “deve decidere cosa fare da grande”, sono un segnale importante nei confronti di un ragazzo un po’ confuso e smarrito di fronte all’offerta faraonica del City di Guardiola. 5 milioni netti per lui a salire e 50 milioni al Milan. Per un contratto in scadenza nel 2018 sono cifre folli, ora la palla passa a Gigio: se ascolta Raiola il suo destino è a Manchester, se ascolta il cuore può decidere di rinnovare e rimandare i pensieri del trasferimento alla prossima stagione.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here